Cosa sta cercando?

L'ASP in cifre

L'Associazione svizzera dei paraplegici è l'associazione mantello nazionale dei mielolesi. Riuniamo circa 11'000 membri. 27 Gruppi carrozzella sostengono, in veste di strutture regionali portanti dell'associazione sparse su tutto il territorio nazionale, le idee di solidarietà che sono alla base dell'attività dell'ASP. Circa 80 collaboratori con impiego fisso e 170 freelance ma anche 2'000 volontari e persone a titolo onorario consentono di offrire un’ampia proposta di servizi.

27
Gruppi carrozzella
11'000
Membri
2'000
Volontari
80
Collaboratori
350
Eventi per anno

Storie di vita

Assistenza competente per questioni assicurative

Consulenza vita

Assistenza competente per questioni assicurative

A Nottwil Roman Späni si prepara intensamente per il ritorno a casa. Da quando è tetraplegico, fa affidamento sulla sua volontà di ferro, ma anche sul prezioso sostegno della Consulenza sociale.

Il settore Consulenza vita dell’ASP

Il settore Consulenza vita dell’ASP

Le persone colpite da lesione midollare danno consigli ad altre persone nella stessa situazione e i professionisti dell'assistenza sociale forniscono supporto su molte questioni, a volte complesse: è questo il servizio proposto da Consulenza vita dell’ASP.  

Il mio consiglio alla persona colpita: «Fatti aiutare» 

Consulenza vita

Il mio consiglio alla persona colpita: «Fatti aiutare» 

Un’osteoporosi acuta ha gravi conseguenze: dopo diverse operazioni, Assia Al-Zubaidi è costretta su una sedia a rotelle. Deve imparare ad accettare un sostegno.

La vittoria davanti al Tribunale federale 

Consulenza giuridica

La vittoria davanti al Tribunale federale 

Parecchi anni dopo il suo incidente in moto, Jan W. si vede ridurre la rendita da parte dell’assicurazione contro gli infortuni. A questo punto, si difende con grande determinazione e, con il supporto dell’Istituto per la consulenza giuridica dell’ASP, vince la causa davanti al Tribunale federale.

Quando vengono ridotte le prestazioni?

Consulenza giuridica

Quando vengono ridotte le prestazioni?

Se la persona assicurata ha corso un rischio elevato che ha provocato un incidente, in determinate circostanze l'assicurazione obbligatoria contro gli infortuni può ridurre o addirittura rifiutare le prestazioni.

Pubblicato nei nostri social