Startseite Alt+0Navigation Alt+1Inhalt Alt+2Kontakt Alt+3Sitemap Alt+4Suche Alt+5

Associazione

svizzera dei paraplegici

Kantonsstrasse 40

6207 Nottwil

Telefono 041 939 54 00

spv(a)spv.ch

 

PC:

IBAN CH06 0900 0000 6001 2400 3

 

 

 
 
 

Sussidi d`ammortamento

 
 

I veicoli a motore vengono indennizzati sotto forma di sussidi d'ammortamento. Con questi contributi, tutte le spese, come p. es. l'esame medico per l'idoneità di guida, il collaudo del veicolo, la licenza di circolazione, le targhe, il trattamento antiruggine e le spese annue di riparazione (incl. eventuali spese di taxi) sono risarcite.

 

Sussidi d'ammortamento:
Fr. 3'000.- all'anno pauschale

 

Affinché l'AI conceda i sussidi d'ammortamento, devono essere soddisfatte le seguenti condizioni:

 

  • La persona interessata deve conseguire, presumibilmente in forma continuativa, un reddito di lavoro sufficiente per il suo sostentamento (risp. un salario di formazione sufficiente per il suo sostentamento): è questo il caso quando il reddito raggiunge almeno l'importo medio tra il minimo e il massimo della rendita ordinaria di vecchiaia (attualmente Fr. 1'778.-). L'attività indipendente viene equiparata nell'ambito delle funzioni all'attività lucrativa sufficiente per il sostentamento della persona (p. es. governante di economia domestica con responsabilità principale nel settore della gestione dell'economia domestica).

 

  • Per compiere il tragitto per recarsi al lavoro la persona disabile deve dipendere, a causa della sua invalidità, dalla disponibilità di un'autovettura; l'utilizzo di un altro mezzo di trasporto non è perciò accettabile. Se anche un'altra persona avesse bisogno, a causa di collegamenti insufficienti con i mezzi di trasporto pubblici, di un veicolo a motore o se il veicolo a motore facesse parte della dotazione necessaria per l'esercizio della professione o abituale per l'esercizio della professione (p. es. conducente di taxi, rappresentante), in questo caso la necessità derivante dalla condizione d'invalidità viene negata.

 

Non è indispensabile che la persona disabile possa guidare da sé l'auto. Se non fosse in grado di farlo, dovrà essere però accertato che viene regolarmente trasportata al lavoro da una persona autorizzata a guidare un veicolo a motore (p. es. il coniuge, i genitori).

 

Per il bonifico dei sussidi d'ammortamento deve essere compilato il formulario AI per i conteggi Nr. 318.632 e presentato al competente ufficio dell'assicurazione invalidità (Formulario AI.pdf).

 

Questi formulari possono essere ordinati direttamente all'assicurazione invalidità o all'ASP, Servizi Centrali (041 939 54 00).