Startseite Alt+0Navigation Alt+1Inhalt Alt+2Kontakt Alt+3Sitemap Alt+4Suche Alt+5

Associazione

svizzera dei paraplegici

Sport svizzero in carrozzella

Kantonsstrasse 40

6207 Nottwil

Telefono 041 939 54 11

Fax 041 939 54 09

rss(a)spv.ch

 

PC:

IBAN CH06 0900 0000 6001 2400 3

 
 
 

Bob

 
 

La storia del para-bob

 

Durante la stagione invernale 2002/2003, gli atleti Aaron Lanningham (mieloleso – USA) e Gary Kuhl (amputazione della gamba al di sotto del ginocchio – USA), sostenuti dal Utah National Ability Center, sono stati i primi due piloti a guidare con successo un bob sulla pista di Park City, Utah, dal punto di partenza della pista più elevato fino al punto di arrivo. Aaron è partito nel suo bob in posizione seduta e Gary ha dato la spinta iniziale per poi salire pochi metri dopo sullo stesso bob utilizzando l’abituale tecnica dei piloti professionisti. Successivamente Gary Kuhl ottenne la sua licenza di pilota IBSF e gareggiò, nella stagione 2006/2007, nella America’s Cup Race a Park City contro atleti normodotati. Sia Aaron sia Gary parteciparono alla stessa North America’s Cup Race della stagione successiva e alla gara della North America’s Cup Race di Calgary nella stagione 2007/2008. Iniziò così tutta una serie di attività che ci hanno portato alla situazione odierna. Da quel momento atleti con i più diversi handicap hanno partecipato a centinaia di gare su cinque diverse piste.

 

Nel maggio 2014, l’IBSF è stata ufficialmente riconosciuta dall’IPC quale Associazione internazionale per para-bob e para-skeleton, con tutti i relativi diritti e privilegi. Questo riconoscimento significa che il para-bob e il para-skeleton sono riconosciuti quali discipline candidate ad essere inserite nel programma dei Giochi paralimpici invernali 2022 di Pechino. Le prime gare ufficiali per la Para World Cup hanno avuto luogo nella stagione 2014/2015 a Park City, Igls e St. Moritz. Durante la stagione 2015/2016 sono state nuovamente organizzate gare per la Para World Cup a Park City, Calgary, Igls e St. Moritz. Nel marzo 2016 si sono tenuti i primi CM di para-bob e para-skeleton a Park City, USA. 19 atleti di 9 nazioni hanno partecipato a questa importante competizione. Il successo complessivo dei Para World Championships è stato per l’IBSF un’importante pietra miliare. (Fonte: http://www.ibsf.org/de/unser-sport/para-sport)

 

Nel settembre 2016, l’IPC ha inserito provvisoriamente il para-bob tra le discipline dei Giochi paralimpici invernali 2022 di Pechino. Il Governing Board del Comitato Paralimpico Internazionale (IPC) ha reso noto a Rio de Janeiro l’inserimento provvisorio del BobSliding per Pechino 2022. Vi sono tuttavia ancora un paio di ostacoli da superare. Devono, per esempio, essere disputate 6 gare di Coppa del mondo e un Campionato del mondo, ai quali devono partecipare almeno 12 nazioni.

 
 

 

Nel documento seguente sono descritte le sequenze per il pilota di bob.
Promemoria (soltanto in francese)