Startseite Alt+0Navigation Alt+1Inhalt Alt+2Kontakt Alt+3Sitemap Alt+4Suche Alt+5

Associazione

svizzera dei paraplegici

Kantonsstrasse 40

6207 Nottwil

Telefono 041 939 54 00

Fax 041 939 54 09

spv(a)spv.ch

 

PC:

IBAN CH06 0900 0000 6001 2400 3

 

 

 
 
 

Sezione Innovazione e Sviluppo

 
 
 

Con la Sezione Innovazione e Sviluppo l’Associazione svizzera dei paraplegici s’impegna per il miglioramento delle condizioni di vita dei mielolesi in Svizzera. Fino alla fine del 2017 la Sezione era costituita dall’Ufficio di coordinamento Innovazione e Sviluppo e dal Trasferimento delle conoscenze applicate.

 

Centro di innovazione per tecnologie assistive (IAT) presso la FSP, dall’inizio del 2018 l’Ufficio di coordinamento Innovazione e Sviluppo è gestito e sviluppato presso la Fondazione svizzera per paraplegici. Per poter garantire il sostegno con mezzi ausiliari conformi ai tempi, la FSP costituisce il Centro di innovazione per tecnologie assistive (IAT). In qualità di centro di competenze è anche il punto di contatto per il nuovo e ulteriore sviluppo dei mezzi ausiliari per mielolesi. Gli attuali nove assunti lavorano a Nottwil (LU) e a Sierre (VS).

 

 
 

Trasferimento delle conoscenze applicate

 

Per la Sezione Trasferimento delle conoscenze applicate si tratta da un lato di nuove conoscenze derivate dalla medicina e dalla ricerca, che vengono trasmesse in forma e modi generalmente comprensibili e che mirano a sostenere il costante processo di miglioramento della situazione pubblica, sanitaria e sociale dei para e tetraplegici e di altre persone disabili. Dall’altro lato l’ASP mette a disposizione di studenti e ricercatori del seminario «Scienze e politica della salute» dell’Università di Lucerna posti di stage pratico affinché possano apprendere per esperienza diretta le esigenze e le richieste dello studio medico. Scopo di questa collaborazione è la pianificazione e l’attuazione di progetti di ricerca comune a favore delle persone in carrozzella.

 

Altri partenariati sono in vigore con la Scuola universitaria di tecnica e architettura di Lucerna, con la Ricerca svizzera sulla paraplegia, la Medicina sportiva di Nottwil e il Centro svizzero per paraplegici.

 

Contatto